Il certificato SSL

Il certificato SSL

Il protocollo SSL garantisce l’affidabilità e la sicurezza di un sito web.

Il certificato SSL non è obbligatorio per tutti i siti web. Tuttavia, è altamente consigliabile implementarlo per una serie di motivi. Innanzitutto perché grazie a questo protocollo possiamo garantire maggiore sicurezza agli utenti che navigano il nostro sito internet e vi inseriscono i propri dati personali. Inoltre questa maggiore sicurezza nella navigazione viene percepita anche dagli utenti che vedono nella barra degli indirizzi il lucchetto verde e/o l’https che ormai è ampiamente riconosciuto come simbolo di sicurezza di un sito internet.

L’aver implementato il certificato SSL è considerato un fattore di ranking sul motore di ricerca di Google e la sua presenza è pressoché obbligatoria per poter vendere attraverso il circuito di Google Shopping. Ma l’attenzione di Google verso i protocolli di sicurezza è in continua crescita. Infatti, ora, navigando con il browser Chrome, nella barra degli indirizzi, Google segnala con un i cerchiata i siti potenzialmente non sicuri, in quanto privi dell’SSL.

Il problema è che ormai Google fa questa segnalazione anche su quei siti che non richiedono password o dati della carta di credito.

Chi dovrebbe implementare il protocollo SSL

Alla luce di ciò, chi dovrebbe implementare l’SSL? La risposta è tutti. Anche chi ha un semplice sito con solo form di contatto o di iscrizione alla newsletter, per non essere penalizzato dalla segnalazione di Google nella barra degli indirizzi, dovrebbe implementare un protocollo di sicurezza.

 

 

 

Raccomandiamo l’utilizzo di RapidSSL® per i siti web con volumi minimi di transazioni online. Se hai bisogno di un Certificato compatibile con dispositivi mobili e volessi affidarti ad un Site Seal dinamico per trasmettere maggiore sicurezza ai tuoi clienti, approfitta della gamma di prodotti GeoTrust® e Symantec®.

I Certificati SSL RapidSSL® sono riconosciuti dal 99,9% dei browser web, assicurando l’immunità del Certificato stesso da avvisi o pop-ups di errore. RapidSSL® offre una soluzione SSL altamente affidabile.

Acquista RapidSSL® a soli 17.24 € l’anno

Acquista il Certificato con validità pluriennale e il costo di RapidSSL® Premium sarà pari ad appena 17.24 € l’anno.

I prezzi s’intendono IVA esclusa.

Inviaci la tua richiesta senza alcun impegno

I nostri esperti sapranno consigliarti la miglior offerta per il tuo sito web

 

Il filtro internet per HotSpot
Adeguamento siti web alla normativa per l’uso dei Cookies

Adeguamento siti web alla normativa per l’uso dei Cookies

Adeguamento siti web alla normativa per l’uso dei Cookies.

 

Il 3 giugno 2015 è il termine di scadenza stabilito dal Garante per la protezione dei dati personali per l’aggiornamento obbligatorio dei siti web aziendali rispetto alla normativa Cookies.
Quando si accede alla home page di un sito web deve immediatamente comparire un banner ben visibile in cui sia indicato chiaramente:
1. che il sito utilizza cookies propri e di terze parti
2. l’indicazione che proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies
3. un link a una informativa più ampia con le indicazioni sull’uso dei cookies (maggiori informazioni)
Per quanto riguarda l’obbligo di tener traccia del consenso dell’utente, al gestore del sito è consentito utilizzare un cookie tecnico, in modo tale da non riproporre l’informativa breve (banner) alla seconda visita dell’utente.
In caso di mancato adeguamento sono previste sanzioni amministrative che variano in funzione di cosa non viene rispettato:
Da € 6.000 a € 36.000 per omessa informativa o informativa non idonea.
Da € 10.000 a € 120.000 per installazione di cookie senza il consenso degli utenti (mancanza del popup).
Da € 20.000 a € 120.000 per omessa o incompleta notificazione al Garante (nel caso si utilizzino cookie di profilazione è necessario effettuare una notifica al Garante secondo l’ex articolo 37, comma 1, lettera d).

Per i riferimenti normativi:
– Direttiva 2002/58/CE del 12 Luglio 2012
– Regolamento CE n.2006/2004
– D. Lgs. 28 maggio 2012 n.69
– Codice in materia di protezione dei dati personali (D.L.196/2033): artt. 13, comma 3, e 122, comma 1
– Deliberazione Garante 22 novembre 2012 n.359;
– Comunicato stampa Garante 4 giugno 2014
– Provvedimento Garante 8 maggio 2014 n.229

In merito a quanto sopra ci è stato da molte parti richiesto di intervenire per adeguare legalmente il sito alla normativa di legge in materia.

Senza entrare specificatamente nel tecnico, in ogni sito deve essere inserito “uno script” (programma) visualizzabile in ogni pagina del sito con le avvertenze di come verranno trattati i dati “cookies” che vengono rilasciati da ciascun visitatore del vostro sito stesso.

Questa è una disposizione del Garante della privacy e deve essere installata entro il 3 giugno p.v.

Ovviamente, anche se per noi è un grosso intoppo al nostro abituale lavoro, cercheremo di ridurre il costo dell’intervento al minimo (€ 50 oltre iva per ciascun sito) da pagare tramite bonifico bancario le cui istruzioni saranno sulla fattura.

Quello che non possiamo fare è di garantire che saremo in grado di farlo entro il 3 giugno ma, a parte le scarse possibilità che ci siano controlli così stretti e veloci, a richiesta dei clienti richiedenti (entro tale data) forniremo la conferma della commissione di effettuare il lavoro. E tanto dovrebbe bastare.

Restiamo in attesa di gentile e sollecito riscontro ed inviamo cordiali saluti

Per maggiori informazioni
089 935 8236

Francesco Virtuoso – 335 7431568

Max Maffia – 345 1660103